Per vedere questo video clicca play e accetta i cookie di marketing

19 gennaio 2021

AIRBOX, il potenziamento perfetto

Finalmente AIRBOX, macchina indipendente di pre-asciugatura made in Biancalani, può essere commentata dati alla mano, come si suol dire. Che AIRBOX rendesse possibile aumentare le capacità di qualsiasi linea di produzione era una certezza per Biancalani, che ne ha brevettato il sistema di ultima generazione. Il cliente però doveva scoprirlo, toccare con mano. Partendo dalla presentazione fatta a ITMA 2019, quando il commento più frequente era stato “impossibile”, Biancalani ha dato seguito alle promesse, come sempre nella tradizione dell’azienda.

I clienti che hanno installato AIRBOX all’interno delle proprie linee di produzione confermano le previsioni, o meglio le certezze, di Biancalani: elevata capacità di produzione, bassi costi e notevole risparmio energetico in linea con uno sviluppo sostenibile. Plus, dimensioni contenutissime. Adesso, grazie ad AIRBOX il cliente sa che per produrre molto non serve consumare altrettanto e ha scoperto le capacità effettive del macchinario. Le prove su campo hanno restituito performance superiori alle aspettative che già erano molto alte. Ad esempio, i macchinari AIRBOX installati in Portogallo hanno permesso di incrementate la produzione di un +50%. Abbassando i costi.

Scendendo nel dettaglio, AIRBOX è stata pensata in combinazione con AIRO®24 – e sviluppata proprio grazie alla vincente tecnologia della stessa – ma può e viene installata in qualsiasi linea di produzione. L’evoluzione del processo di asciugatura in canali verticali guida il tessuto e lo fa viaggiare a stretto contatto con l’aria, a velocità elevate ma mantenendolo stabile. In dimensioni compatte che assicurano il minimo spreco di spazio produttivo, la quantità d’acqua spinta via dall’aria calda può raggiungere le 8 tonnellate giornaliere, a seconda del tessuto trattato.

Cifre del genere fanno subito pensare alla prima e principale applicazione di AIRBOX, ossia la produzione di tessuti in spugna, dove la capacità di asciugatura è essenziale. Essenziale e incrementata in percentuali elevatissime grazie ad AIRBOX che, usata in combinazione con asciugatrici tradizionali, lascia i loop della spugna voluminosi senza nulla togliere al loro potere asciugante (più info qui). Se Biancalani era già tra i favoriti dei più grandi produttori mondiali di spugna proprio grazie ad AIRO®24, i risultati di AIRBOX confermano la forza innovativa dell’azienda e la voglia di fare sempre un passo avanti.

E se il mercato della spugna era considerato fiorente fino a qualche mese fa, grazie all’impennata del settore home décor è probabile che assisteremo a un ulteriore incremento. Biancalani ha anticipato i tempi e si appresta a farlo di nuovo. Perché adesso che AIRBOX ha dato prova delle proprie capacità, archiviando ciò che si riteneva “impossibile”, resta lo step successivo e Biancalani lancia la propria scommessa: cosa può fare AIRBOX come macchina stand alone in mercati diversi da quello della spugna?

Contattaci Scrivici per ottenere maggiori informazioni, assistenza pre e post vendita o per richiedere test sul tuo tessuto